Gentili Associati,

con la presente vogliamo fornirvi alcune delucidazioni in merito alle recenti misure adottate a livello nazionale per il contenimento del virus COVID-19, soprattutto in merito alle attività delle Pro Loco.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 stabilisce che, fino al 3 aprile:

“sono sospese le manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura,

svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano

affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della

distanza di sicurezza tra le persone di almeno un metro …

Alla luce di ciò sono state formulate le seguenti indicazioni/suggerimenti per le nostre attività:

  • Assemblee dei Soci: viene prorogato al 30 aprile 2020 il termine per lo svolgimento delle Assemblee Pro Loco per il rinnovo delle cariche sociali e posticipati a maggio le Assemblee dei Consorzi Pro Loco e dei Comitati Provinciali.
  • Ogni Consorzio Pro Loco e Comitato Provinciale può organizzarsi, in ogni caso con flessibilità, in modo da svolgere le Assemblee in modo consequenziale.

Riunioni ed incontri: si possono tenere rispettando le norme igieniche previste ed in ogni caso la distanza di un metro tra le persone: deve essere di norma un numero limitato di persone (Consiglio Pro Loco) e una dimensione adeguata della sala.

 

Manifestazioni ed eventi; teoricamente si possono svolgere ma sempre con la norma della distanza di almeno un metro fra le persone.

 

Per la quasi totalità delle nostre attività è difficile ottemperare a quanto previsto pertanto, eccetto situazioni particolari che si possono valutare anche con le Autorità locali, in particolare i Sindaci, si consiglia di annullare e/o rinviare a data da destinarsi tutte le manifestazioni in programma almeno fino al 3 aprile 2020.

      

Pertanto segnaliamo che la prevista assemblea della Pro Loco di Romano d’Ezzelino, prevista per marzo sarà rinviata a data da destinarsi nel mese di aprile (salvo ulteriori proroghe delle disposizioni).

 

Romano d’Ezzelino 07/03/2020

                                                                                                              Il Presidente

                                                                                                           Maurizio Scotton

Lunedì 1 luglio alle ore 20.45 presso il Teatro Sacro Cuore di Romano d’Ezzelino, si terrà la serata di presentazione della rassegna estiva di Terre Graffiate, associazione nata nel 2009 con lo scopo di realizzare eventi culturali e sociali, ponendo come fulcro dell’ambito di attività, il tema della Grande Guerra e l’impatto che questa ha avuto sul nostro territorio.

L’associazione organizza una serie di spettacoli, concerti, dibattiti, incontri, workshop, seminari, stage; proponendo per i repertori musicali: il jazz e la musica classica. Durante la serata di presentazione, verrà proiettato il documentario-backstage Com’è Bella ‘a Muntagna Stanotte di Fabrizio Cattani.

Il documentario, così come il film, ripercorre le sanguinarie battaglie caombattute cento anni fa sull’Altopiano di Asiago. La serata è un’occasione per ricordare il dramma della guerra renedendo omaggio tramite la memoria a coloro che con onore hanno combattuto per la propria patria.

L’ingresso alla serata è libero.